Home

Visit Rome following 8 XVIIIth century itineraries XVIIIth century Rome in the 10 Books of Giuseppe Vasi - Le Magnificenze di Roma Antica e Moderna The Grand View of Rome by G. Vasi The Environs of Rome: Frascati, Tivoli, Albano and other small towns near Rome A 1781 map of Rome by G. Vasi An 1852 map of Rome by P. Letarouilly Rome seen by a 1905 armchair traveller in the paintings by Alberto Pisa The 14 historical districts of Rome An abridged history of Rome How to spend a peaceful day in Rome Baroque sculptors and their works The coats of arms of the popes in the monuments of Rome Pages on a specific pope Pages complementing the itineraries and the views by Giuseppe Vasi Walks in the Roman countryside and in other towns of Latium following Ferdinand Gregorovius A Directory of links to the Churches of Rome A Directory of links to the Palaces and Villas of Rome A Directory of links to the Other Monuments of Rome A Directory of Baroque Architects with links to their works A Directory of links to Monuments of Ancient Rome A Directory of links to Monuments of Medieval Rome A Directory of links to Monuments of Renaissance A Directory of links to Monuments of the Late Renaissance A list of the most noteworthy Roman Families Directories of fountains, obelisks, museums, etc. Books and guides used for developing this web site An illustrated Glossary of Art Terms Venice and the Levant Roman recollections in Florence A list of Italian towns shown in this web site Venetian Fortresses in Greece Vienna seen by an Italian XVIIIth century traveller A list of foreign towns shown in this web site
What's New!

Detailed Sitemap

All images © by Roberto Piperno, owner of the domain. Write to romapip@quipo.it. Text edited by Rosamie Moore.

Estratto degli Accadimenti nel Levante
narrati nel
Compendio dell'Antica e Moderna Istoria
della Repubblica di Venezia
di Tommaso Salmon Scozzese

Stampato in Venezia da Giambattista Albrizzi nel 1754.
Libro Sesto contenente le cose avvenute fino alla fine dell'anno 1753



Year Summary Event
1713 A new war erupts as the Divan cannot accept the loss of Morea. The attack is carefully planned by the Divan. A large fleet is secretly built, the Greeks and the Latins are not allowed to get close to the Arsenals, which are often visited by the Gran Signore. Per un nuovo turbine di guerra attrocissima e improvvisa convenne alla Repubblica impugnar di bel nuovo l'armi, per opporsi all'impetuoso torrente degli Ottomani, che contra la fede de' Trattati, pochi anni addietro soscritti e giurati, scese inaspettatamente ad innondare la conquistata Morea.
Era la perdita di quel Regno una pungente spina, che non lasciava riposo al Divano, il quale ben ne conoscea lo svantaggio, e il disonore.
Stabilita dunque la guerra, diedesi il Divano a solleciti provvedimenti, raccogliendo milizie, e allestendo Legni, ma guardando per˛ con profondo segreto l'impresa, che meditavasi. Correa voce dapprima, che il grande apprestamento non tendesse, fuorchŔ ad abbagliare il popolo nimico del Primo-Visir Alý, accusato generalmente di avarizia, e di estorsioni. Ma tutt'altro indicavano il divieto a' Cristiani e Greci e Latini di avvicinarsi agli Arsenali; le visite frequenti del Gran Signore a' lavori delle Navi, che si allestivano in numero di quaranta; il grosso treno di cannoni e mortaj; i numerosi navigli minori; e la prodigiosa copia di viveri e di munizioni, che raccoglievansi da ogni parte dell'Impero.
The Capitan-BassÓ strengthens Negroponte, while the Venetians hear rumours that the Pasha of Lepanto is rebuilding the fortress of castello di Romelia. The Divan hints that the purpose of these actions is an attack on Malta. Ad accrescere vieppi¨ le diffidenze, si pose il Capitan-BassÓ a fortificare la Piazza di Negroponte; e le voci sparse dal BassÓ di Lepanto di voler ristaurare il Romelia, giÓ smantellato per le recenti capitolazioni di pace, pi¨ chiaro rendeano il pericolo. Ad onta per˛ di tanti non oscuri indizj, e di aperta imminente guerra, profonda era la dissimulazione del Divano, che studiavasi di far iscoppiare il turbine all'improvviso, sý per cogliere sprovveduti i Veneti Stati, che per indagare le risoluzioni, che fossero per pigliare gl'Imperiali. Di quý fu, che fece accortamente spargere esser indirizzato l'allestimento de' Legni contra l'Isola di Malta.
The Turkish plans become clear in December when the Visir summons the Venetian Bailo and notifies him of the decision to recover Morea and gives 20 days to the Bailo and to all the Venetians living in the Empire to quit the country., Ma giunto il tempo creduto opportuno a scoprirsi, l'arresto del Bailo Andrea Memo svel˛ l'arcano tutto ad un tratto, e fece dileguare ogni lusinga, che le perdite della passata guerra avessero disanimato gl'Infedeli a segno di non voler di bel nuovo tentar la sorte dell'armi.
Chiamato adunque il Bailo all'udienza del giorno ottavo di Dicembre, dopo scortese, e veramente barbarica accoglienza, udý esprimersi il Visir ad alta voce, aver la Repubblica occupato per sorpresa il Regno di Morea, indi ritenutolo con insidiosa pace; e che perci˛ passerebbero ben tosto l'armi Ottomane a ricuperarlo; e dichiarando in tal modo l'ingiustissima risoluzione con tanto artifizio fin'allora celata, assegn˛ al Memo venti giorni di tempo per partire insieme co' sudditi Veneti dagli Stati del Gran Signore, e diedegli congedo con voci di sdegno e di furore.
1714 The Bailo is arrested and put in a fortress. NŔ qui termin˛ la violenza del Visir; poichŔ mentre il Bailo faceva con celeritÓ imbarcare il bagaglio, e la famiglia, per nuovo ordine sopravvenuto fu fatto passare in una ristretta stanza dell'Arsenale; e di lÓ a' Castelli; in uno de' quali fu con pochi compagni rinchiuso, qual pegno ed ostaggio, come diceano gl'Infedeli, della sicurezza de' sudditi Turchi, che si ritrovassero allora ne' Veneti Paesi.
The Venetian Senate is slow in preparing for the war because it relies on the intervention of the Austrian Emperor who instructs his ambassador at the Porta. Non rimanendo pi¨ dubbio veruno della vicina guerra, accorse il Senato agli apprestamenti di Legni, di genti, di soldo, e di munizioni. Ma tutto faceasi con lentezza per la fatal lusinga, che le cose amichevolmente potessero ancora comporsi, e che l'Imperadore colle minaccie, e colle proteste avesse a por freno all'ingiusto procedere de' nimici, siccome eraci luogo a sperare, per gli ordini giÓ spediti dalla Corte di Vienna al suo Residente Fleisman alla Porta.
The hopes in securing the Emperor's help prove false; in addition to not actually putting pressure on the Turks, the Austrians forbid the Venetians to recruit soldiers in Milan and to buy supplies in Naples. Thus, having failed an appeal to Poland, Venice is left alone. Ma poste alla prova le speranze nodrite avvedutamente con ambigue parole dagl'Imperiali, non solo non corrisposero alle concepute lusinghe; ma dal divieto di comperar biade nel Regno di Napoli; e dall'arresto degli Uffiziali, che facean leva di gente nel Milanese, ben si potŔ vedere cosa potesse sperarsi da quella Corte.
Il Senato tuttavia non tralasci˛ ogni mezzo per indur Cesare a sostenere la causa comune; spedendo innoltre Giovanni Dolfino in Polonia, per movere, se possibil fosse, anche quella guerriera nazione a' danni degl'Infedeli.
Fu vano ogni tentativo; e dopo lungo maneggio, accortissimamente prolungato dagli artifizj pi¨ avveduti, giÓ fatti familiari al Divano, ritrovossi la sola Repubblica a fronte del possente nimico, che ad altro non aspirava, fuorchŔ a satollarsi col sangue e colle perdite de' Cristiani.
The Venetian Chief Commander is soon made aware of the efforts of the Divan to conquer Morea. While he is in Romania he learns that 800 horses have arrived at Larissa to bring supplies and troops to Lepanto and that 6,000 janissaries are marching from Tebe towards Vonizza, Negroponte and Xeromero. He also understands that part of the Greek population is welcoming the return of the Turks. Teneva il Divano rivolte le mire al riacquisto del Regno di Morea, ch'era la meta de'suoi sforzi, e il vero oggetto de' suoi movimenti. Quindi ammassato prodigioso numero di provvigioni, e chiamate numerose milizie dalle pi¨ rimote Provincie dell'Asia, spargeasi dal Sultano (quantunque d'indole avara) a larga mano l'oro per affrettare i lavori, e per accalorire a tutto potere l'impresa.
Dall'altro canto ben informato delle circostanze ripiene di pericoli, e di svantaggi, il Provveditor Generale Girolamo Delfino scorreva quÓ e lÓ a rivedere le Piazze non ancora bastevolmente guernite di genti e difese, industriandosi di opporre al vicino torrente ogni possibil riparo. Di fatto trasferitosi appena a Romania, per tirar da' confini gli avvisi de' movimenti degl'Infedeli, riseppe tosto esser giunti ottocento cavalli a Larissa pe' trasporti di biade a Lepanto; e attendersi a Tebe sei mila Giannizzeri per disporgli a Vonizza, a Negroponte, a Xeromero e in altri vicini Luoghi. Riseppe innoltre, che fosse fra' Turchi diffusa la confidenza di poter in brev'ora occupar il Regno, sý per la debolezza delle armi Venete in quelle parti, come ancora per gl'inviti de' Greci, che per natura incostanti, e avversi d'animo a' Latini, cercavano, con fallace lusinga, sorte migliore nel cambiamento delle cose.
The Venetians decide to abandon the districts of MistrÓ, Calamata, Calavvita, Gastuni, and Arcadia and the fortress of Patrasso, concentrating the resistance in Romania, Corinto, Malvasia, Modone, Castel di Morea and in the small fortresses of ChielafÓ and Zarnata. Fra la confusione adunque e la trepidazione degli abitatori, che a tali nuove cercavano a gara di porre altrove in sicurezza le famiglie e le sostanze, convenendo a' Comandanti pigliar misure, unita la Consulta fu stabilito, che munite nella miglior maniera possibil le Piazze col ripartimento di circa otto mila uomini, che si ritrovavano in Regno, l'Armata grossa passasse nelle acque inferiori ad incontrare i convogli; e che avvicinandosi il nimico a' confini, si abbandonassero le Terre di MistrÓ, Calamata, Calavvita, Gastuni, e Arcadia, col vecchio recinto di Patrasso, trasportando altrove armi e abitanti; difendendo poi le Piazze di Romania, Corinto, Malvasia, Modone, e Castel di Morea, come ancora le due Fortezze di ChielafÓ, e Zarnata.
The Venetian fleet is small and poorly equipped while the Turks have prepared a very large fleet under the command of an experienced Capitan-BassÓ. The only effect of an appeal to all the other Christian nations is the agreement of Pope Clement XI to a special tax on the revenue of the monasteries. Non contava il Provveditor Generale alla sua ubbidienza pi¨ di otto Navi e undici Galee, e queste ancora mal fornite di ciurme; ma si attendevano di giorno in giorno vigorosi rinforzi dalla Dominante per la sicurezza, che ne dava il Senato, che accord˛ ancora al Dolfino la facoltÓ di montar sopra le Navi, giacchŔ era certa la guerra, e si sapeva esser comandata l'Armata grossa Ottomana dal Capitan-BassÓ Janun-Cogia, uomo espertissimo nella marina.
Caldissime istanze facea intanto avanzare il Senato a tutte le Corti Cristiane, e particolarmente al Pontefice, onde concorrer volessero nella preservazione del Regno, alla difesa della causa comune. Ma l'unico vantaggio, che per allora potŔ ritrarne, si fu di vedere accolti con paterno affetto da Clemente XI i suoi sentimenti, e di ottenere fra larghe promesse, un Breve per esigere uno straordinario sussidio dagli Ecclesiastici, in cui si comprendevano i Monisteri ancora.
The Venetians are aware that without intervention of the Austrian Empire they cannot cope with the enemy's strength. 100,000 troops move through Andrinopoli and Salonicchi towards Morea. Also the Turkish fleet is on her way accompanied by 15 ships from Barberia. The Venetians strengthen the fortress of Corone and position their fleet in the port of Climin˛. A fronte degl'imminenti pericoli scarso parea ogni provvedimento, quando dagl'Imperiali non si fosse dichiarata agl'Infedeli la guerra; poichŔ uscito giÓ in campagna il Visir, e accampatosi con cento mila uomini ne' contorni di Andrinopoli; indi incamminandosi verso la Macedonia, a picciole giornate marciava alla volta di Salonicchi; ove giunto, e riconosciuta la ripugnanza degl'Imperiali alla guerra, proseguý il cammino verso la Morea; uscita giÓ da' Castelli l'Armata navale poderosa di trentacinque Sultane e quindici vascelli di Barberia, oltre numero grande di minori Legni.
Non era intanto il Senato stato lento nello spedire alle minacciate parti replicati convogli di genti e di munizioni; e giÓ il Capitan Generale contava alla sua ubbidienza ventidue Navi da guerra, due Galeazze, e quindici Galee con buon numero di navigli da trasporto, e di Galeotte.
Provvedute adunque le Piazze, e in particolare quella di Corone, che sapeasi esssr vagheggiata dal Capitan BassÓ, si ridusse egli nel Porto di Climin˛, per esser a portata di soccorrere a un tempo istesso l'Isole, e il Regno minacciato in ogni parte e per terra e per mare dagli Ottomani.
The Capitan-BassÓ sails from Negroponte and disembarks a large army at Tine. The Turks lay siege to the fortress and offer very good capitulation terms. The fortress is on a very good site and in addition to the garrison the Commander can rely on a very loyal population. Ma tutte queste provvide disposizioni bastar non poteano a bilanciare la smisurata possanza dell'Imperio Ottomano, e giÓ il Capitan-BassÓ, sciogliendo da Negroponte, erasi presentato nel giorno quinto di Giugno con tutta l'Armata alle spiagge di Tine, Isola di antico dominio della Repubblica, facendo sbarcare grosso numero di genti, che, superata la debol resistenza de' pochi difensori, si avicinarono alla Fortezza, cui intimarono la resa a buoni patti di guerra. Era la Piazza e per la situazione, e per la spiaggia dominata impetuosamente da' venti, e per la fedeltÓ de' suoi abitanti, considerata assai forte; essendoci buona ragione a sperare, che il numeroso e ben provveduto presidio accresciuto da grosso numero di Paesani avesse almeno a sostenerla lungamente; e tanto appunto promettea la costanza e il valore de' principali Uffiziali, che n'erano alla difesa.
The Venetian Commander, notwithstanding the contrary advice of his officers, decides to capitulate abandoning a very strong fortress which had resisted for centuries. The Turks pull down the fortress and exile 200 families in Africa. The Venetian Commander is jailed for life by the Senate. Ma il Provveditore straordinario Bernardo Balbi, ad onta delle universali proteste, e valendosi della sua autoritÓ, alla prima chiamata de' Turchi, volle vilmente capitolare, o atterrito dalla confusione delle genti raccolte, o per soverchia ansietÓ di preservare i Comandanti e le milizie coll'armi e col bagaglio, siccome vennegli facilmente accordato da' Turchi; segnando in tal guisa il principio della guerra coll'infausto preludio delle successive calamitÓ, e coll'abbandono di una fortissima Rocca e di quindici mila abitatori, tutti di rito Cattolico. Fu ben presto la Piazza smantellata da' Turchi, secondo il loro costume, e per togliere agli abitanti ogni speranza di pi¨ ritornare sotto l'antica Signoria, dugento di quelle famiglie furono trasportate a soggiornare sulle coste dell'Africa. Commosso quindi il Senato per la perdita di una Piazza, che dovea esser difesa, e ritrovatane la cagione nel soverchio timore del Balbi, fu questi condannato a perpetua prigionia.
The Capitan BassÓ plans to attack Egena, Cerigo and the Venetian fortresses next to Candia. In the meantime two armies for a total of 80,000 troops join in Tebe and then move towards Romania, and Castel di Morea, for the siege of which, the Turks bring artillery from Lepanto. Ma nel tempo appunto, che da' Ministri della Repubblica maneggiavasi fervidamente il Trattato di stretta Lega cogl'Imperiali, approffittavano a maraviglia i Turchi ne' lor disegni; e mentre il Capitan BassÓ tenea rivolto il pensiero all'Isola di Egena, e di Cerigo, per passar poi all'acquisto delle Fortezze di Candia, giÓ entrato nel giorno ventesimo di Giugno, per lo Stretto, il grand' Esercito Ottomano nel Regno a bandiere spiegate, e giunto giÓ a Tebe il principal Comandante con trenta mila soldati ad unirsi al Seraschiere, che l'avea preceduto con cinquanta mila. Gl'incendj de' villaggi, e delle biade raccolte furono i primi testimonj della inumana barbarie de' novelli ospiti; indi dalla desolazione della campagna passando agli attacchi delle Piazze, minacciavano di battere a un tempo istesso quella di Romania, e il Castel di Morea, disponendo a questo fine il trasporto delle artiglierie dalla vicina Piazza di Lepanto, non pi¨ che tre miglia distante dalle rive del Regno.
The efforts made by the Senate to support the sieged fortresses are by far inferior to what is required. The Gran Visir lays siege to Corinto and offers good capitulation terms, but the garrison does not surrender in the belief that the fortress is able to resist. But the Turks manage to bring their artillery to a favourable site and in five days they bombard so furiously the fortress that the commander agrees to capitulate. Because of an incident during the capitulation process the janissaries kill almost all the defenders, with the exception of a few, who are brought onto the ships and are beheaded in sight of Romania to scare that garrison. Non trascurava frattanto il Provveditor Generale Alessandro Bon di asicurare i Luoghi forti con ogni possibil mezzo, e giunti giÓ in numero di dieci Galee, gli Ausiliarj all'Armata, non lasciava il Senato di accrescerla con nuovi Legni, inviando frequenti, se non abbondanti, soccorsi di genti e danaro alle Piazze minacciate, e tentando per ogni via di scemare lo smarrimento ne' popoli, rincorandogli ad una generosa difesa.
Ma a trattenere l'impetuoso torrente delle armi Ottomane, riuscivan disuguali di troppo questi provvedimenti, e giÓ il Gran Visir era accampato sotto le mura di Corinto, e ne tentava a forza di sangue l'espugnazione. Giacopo Minotto, che n'era il Provveditore straordinario, risposto avea con intrepidi sentimenti alla minacciosa chiamata degl'Infedeli, e confidando nella fortezza del sito, e de' ripari della ben munita Piazza, difendeasi vigorosamente. Ma piantata da' Turchi una batteria contro la principal porta, battuta questa furiosamente ed atterrata, flagellato il recinto dalle bombe senza riposo, dopo animosa resistenza di cinque soli giorni fra l'incessante fuoco de' cannoni e de' mortaj, s'indussero i difensori a capitolare, disperando di potersi sostenere pi¨ a lungo. Nell'eseguire le accordate capitolazioni, accesosi per fatal caso un barile di polveri nel Palagio del Provveditore, ove dovea il presidio depor l'armi, e preso da ci˛ pretesto da' Giannizzeri di accusare i Veneti soldati di mala fede, si diedero sdegnosamente a tagliargli a pezzi in un cogli abitanti, a riserva di alcuni, che fatti imbarcare dal Visir sopra l'Armata, furon poi barbaramente decapitati a vista di Romania per atterrire i difensori. Il Minotto istesso giÓ creduto ucciso, fu nascosto, per l'aviditÓ del riscatto, da un Giannizzero, e trasportato in Asia, onde riebbe poi per non picciol prezzo la libertÓ.
The Capitan-BassÓ, soon after the fall of Corinto, seizes Egena, where the Venetian garrison capitulates in order to be allowed to reach Malvasia. The two fortresses of Spinalonga and Suda are threatened but resist, although the Venetians do not dare to send the fleet to bring supplies. Alla caduta di Corinto, tenne dietro quella di Egena, ceduta al Capitan-BassÓ, al primo invito dagli atterriti e poco valenti difensori, che si contentarono d'essere trasportati a Malvasia; e intanto il BassÓ di Candia insidiava con lusinghe e con minaccie la Piazza di Spinalonga difesa intrepidamente da Francesco Giustiniano, che, circondato in quell'angusto scoglio da' numerosi Legni armati, implorava soccorsi bastevoli o a sostenere la Piazza o a perire con gloria. Lo stesso chiedeva Luigi Magno, che comandava nella Suda, dovendo esso, oltre al presidio, nodrire gli abitanti, che non poteano trarre alimento fuorchŔ dalle Terre del Regno. Ma riusciva impossibile impresa al Capitan Generale il porgere ajuto o a questi o a quello, per essere i mari superiori ingombrati da' Legni nimici; e ricusando le Navi d'altre Nazioni Cristiane di esporsi allo sdegno degli Ottomani pur troppo feroci per indole, e barbari per costume.
The Turks gradually occupy most of Morea and try to get the support of the villagers. To hinder this development the Chief Commander sends some Oltramarini to set fire to the villages which have helped the Turks. In pari, se non maggior pericolo, si ritrovavano le rimanenti Piazze della Morea battute ugualmente dall'armi, che insidiate dall'arti sagaci de' Turchi, da' quali cambiato contegno, spargevansi pel regno numerosi Firmani con promesse di vantaggi e sicurezza di vita, a coloro che avessero ripigliato il giogo, e con minaccie di acerba morte contro a' renitenti, in modo che giÓ molti villaggi erano ritornati sotto l'antica tirannia, agevolando agli Ottomani i provvedimenti di foraggi e di munizioni. Per frenare il precipitoso consiglio de' popoli avea il Capitan Generale fatto marciare grosso corpo di soldati Oltramarini ad incendiare i foraggi raccolti; riuscendogli di far devastare per ben trenta miglia il paese; risoluzione, che tenne in freno per alcun poco le genti della campagna.
The Turks march towards Romania. The Venetians were in the process of strengthening its defences when they learnt of the Turkish threat. The improvements were hastily completed, but they may not resist a heavy attack. Ma cresceano ad ogni momento i pericoli e le perdite; e giÓ il nimico marciava a cinger d'assedio la Piazza di Romania, le cui fortificazioni costato aveano alla Repubblica immense somme d'oro profuso a larga mano per renderla inespugnabile. Alle prime voci, che minacciassero i Turchi la Morea, non essendo ancora interamente compiuti i lavori delle vaste sue difese, fu forza darvi mano con sollecito travaglio, che per la fresca struttura non promettea durevol resistenza. Era per altro la Piazza munitissima di buona artiglieria, provveduta copiosamente di viveri, e in istato di stancar forte il nimico, se pi¨ vigoroso fosse stato il presidio, pi¨ avveduti i Comandanti, e pi¨ fedeli i subalterni.
At the beginning of July the Turks reach the plain of Argos and when the troops are fully deployed they fill the whole plain from Serameti to Paleocastro. The Turks, covered by some buildings outside the fortifications, make good progress. After several assaults they manage to explode a mine which opens a breach through which the Turks pursue the frightened defenders. Nel primo giorno di Luglio cominciarono a farsi vedere le prime squadre de' Turchi nelle campagne d'Argos. Ingrossatisi tosto, anzi accresciuto il lor numero a segno d'ingombrare interamente la vasta pianura, che stendesi da Serameti a Paleocastro, incominciarono le scaramuccie co' difensori della Piazza, terminate per lo pi¨ con vantaggio degl'Infedeli, coperti dalle muraglie delle case all'intorno non affatto abbattute. Quindi avanzandosi questi sempre pi¨, alzarono speditamente una batteria contro gli angoli di due baloardi, dando nel medesimo tempo furioso assalto ad uno de' posti avanzati, da cui furono con fuochi artifiziati validamente rispinti. Replicati tuttavia con maggior impeto gli assalti, e appianata la fossa con terra e fascine disperatamente si azzuffavano co' difensori, nŔ trascurando i sotterranei lavori, scavarono prestamente una mina, che fatta tosto volare, aprý larga breccia nelle fortificazioni con tanto terrore degli assediati, che ritirandosi di buon passo, diedero adito a ' Turchi d'inseguirli fino alla porta dinominata di Terra-Ferma.
The Turks are so many that they can attack at the same time also on the sea side where they manage to land on the wharf so that the town is soon invaded. The Venetians make an attempt to retreat to the upper fortress, but the impetus and the number of the Turks are such that there is no escape for them. The slaughter goes on for a long time and those who are spared are made slaves. Ma se imminente rendeasi a questa parte il pericolo per l'impeto de' nimici, che senza risparmio di sangue non davano respiro a' difensori, fu poi decisiva la risoluzione degli Ottomani contra le mura che chiudevano la Piazza verso il mare, verso le quali spiccatisi in grosso corpo, e osservatele disarmate, passarono coll'acqua alla gola fra' due baloardi Dolfino e Mocenigo, e posto piede a terra sul molo, non incontrando verun ostacolo, entrarono, salendo uno su l'altro, nella cittÓ, di cui, spalancata in un volger d'occhi la porta, rimase essa in momenti innondata da numerosa turba di barbari. Tentarono alla vista del nemico, che pi¨ non potea rispingerli, il Provveditor Generale Bono, e il General Zacco di salvarsi nella Fortezza superiore, ordinando che nella cittÓ fosse esposta bandiera bianca, e che la Fortezza pi¨ non dovesse far fuoco; ma non badando i Turchi alle esposte bandiere, occupata giÓ la cittÓ, s'indirizzarono a gran passi alla fortezza, e aprendosi colla sciabla la strada fra l'una e l'altra porta, trucidavano la gente colÓ affollata, risparmiando soltanto le donne e i fanciulli. Perirono nella orribil confusione i pi¨ bravi Uffiziali, che anteponendo la morte alla schiavit¨, vollero perire coll'armi in mano; e rimasero trucidati i Religiosi collo stesso Arcivescovo Carlini. Erano le vie seminate di cadaveri; e le voci di pianto e di disperazione empivano ogni angolo, finchŔ cedendo il furore all'avarizia, si diedero i Turchi a ridurre in ischiavit¨ chiunque avea sfuggita la morte. Fra questi gravemente ferito, si annover˛ lo stesso Provveditor Generale, e il Zacco altresý colto da un sasso nel capo, con altri nobili ancora che si ritrovarono nella Piazza, della cui perdita non manc˛ chi ascrivesse in gran parte la cagione al tradimento di un Uffiziale di rango, che comandava a' posti avanzati, appellato La-Sale. Cessata cosý la strage, e satollati gli Ottomani di sangue e di bottino, che fu fama ascendesse ad inestimabil valore, uscý comando espresso del Visir che gli fossero presentati gli schiavi tutti per esser decapitati, sborsando per ciascheduno trenta Isolotte, o sia grosse monete d'argento, onde pascere la vista nell'inumano spettacolo, da cui andarono esenti i soli schiavi pubblici, destinati a seguire tra' ferri lo stesso Visir nel pomposo suo ingresso nella espugnata cittÓ.
The loss of Napoli di Romania reduces the confidence of the Venetian Senate to hold Morea, notwithstanding some gains made by the Venetians in Dalmazia. Thinking that the strengthened fleet could beat the Turkish one and regain the supremacy in the Aegean Sea, the Senate orders the commanders to attack the enemy. L'infausta novella di sý gran perdita fu ricevuta con gran sorpresa in Venezia, nŔ ritrov˛ piena fede, fuorchŔ al giungere delle lettere Generalizie, che pur troppo la confermavano, troncando negli animi de' pi¨ assennati la speranza di poter a lungo preservare le rimanenti Piazze del Regno.
Non bastava lo smarrimento degli Ottomani nella Dalmazia, indi avvenutone, per temperare l'acerbezza elle increscevoli notizie, che somministrava frequentemente la Morea, lacerata in misero modo dagl'Infedeli, che sparso giÓ lo spavento e nelle milizie e negli abitatori, sempre pi¨ la facean creder vicina ad essere interamente perduta. Non mancava tuttavia il Senato a sŔ stesso, e con ogni possibil mezzo studiavasi di trattenere l'impetuoso torrente, rinforzando a tutto potere le Piazze con giornaliere spedizioni di genti e di danari, e stimolando i Capitani ad avanzarsi con l'Armata giÓ numerosa di Legni ben armati, nelle acque superiori; ad incontrare e battere la Ottomana.
The Venetian fleet reaches Sapienze. Modone is reinforced by the garrison of Corone which is abandoned. The fleet moves on towards Capo Matapan. Avanzatesi adunque le Navi Cristiane alle Sapienze, e raddoppiato il presidio di Modone con quello di Corone, che come non atta a potersi difendere fu demolita, giunse avviso al Capitan Generale, che i Turchi veleggiassero tra il Canale di Vatica e Capo Matapan, ove tosto s'indirizz˛ ad incontrargli, animando ognuno collo stimolo della religione, della gloria, e del guiderdone.
A large Turkish army led by the Visir marches towards Modone and lays siege to the fortress. In the Venetian garrison there are cases of desertion and mutiny especially after the Visir fires a salvo to salute the fall of Castel di Morea. Ma mentre vagavano pel mare le Venete insegne, non perdeano gl'Infedeli l'opportunitÓ di occupare il rimanente del Regno, avanzandosi la numerosa vanguardia dell'Esercito Ottomano sotto la Piazza di Modone, ove attendeasi con molte genti il Visir, che ben presto vi giunse. FintantochŔ la Veneta Armata erasi fatta vedere nell'acque della minacciata Piazza, avea il presidio dimostrata prontezza a difendersi; ma staccatasi appena da quelle spiagge, cominciarono a vacillare i soldati, altri con proteste di depor l'armi, altri di ammutinarsi, o perchŔ vedesser giÓ disposti molti battaglioni di fanteria nimica per forzare le palizzate senz'attendere di farsi strada colle trincee, o perchŔ atterriti dalla precipitosa resa del Castel di Morea, solennizzata dal Visir con salva reale di tutto il cannone del Campo.
The Seraschiere lays siege to Castel di Morea and in three days the Turkish artillery causes heavy damage to the fortifications. The garrison shows the white flag and a honourable capitulation is agreed. But because the ships which should carry away the Venetians are delayed in Lepanto, a group of Janissaries, anxious to pillage the fortress, disregard the agreed terms and kill or make slaves the soldiers and the inhabitants, until the Seraschiere intervenes and restores order. Di fatto presentatosi il Seraschiere nel giorno ottavo di Agosto sotto il Castel di Morea, e perfezionato in momenti il trincieramento, avea fatto giuocare nel terzo giorno le artiglierie e i mortaj, avanzando con pari speditezza gli approccj. Tent˛ il Provveditore straordinario Pietro Marcello di achetare le milizie, giÓ ammutinate pel rapido avanzamento del nimico giunto ormai alla strada coperta. Ma da queste erasi giÓ esposta bandiera bianca, cui corrispostosi tosto da' Turchi, furono segnate le capitolazioni, colle quali fu accordata libera la uscita al presidio co' bagagli, e alcun onore militare a' Comandanti e a' principali Uffiziali. Dopo adunque cinque soli giorni di assedio, furono imbarcate in parte le genti per esser trasportate altrove; e ricevuti nella Piazza alquanti Turchi. Ma nell'atto appunto che si attendevano i Legni accordati pel trasporto delle rimanenti, tardando questi a giugnere da Lepanto, ove erano stati d'ordine del Seraschiere noleggiati, si sollev˛ d'improvviso un corpo di Giannizzeri, che avanzatisi per la parte di marina, e senza riguardo alle segnate capitolazioni, entrarono furiosamente nella Piazza, tagliando a pezzi e soldati e abitanti, e facendo schiavi quanti lor caddero in mano, fra' quali lo stesso Provveditor Marcello, che disapprovata la funesta militar licenza dal Seraschiere, riebbe con altri molti, indi a poco, la libertÓ.
The mutiny of the garrison of Modone follows that of Castel di Morea. A cease-fire is agreed, but before the start of the capitulation negotiations, the soldiers open the gate towards the sea and give themselves up to the Turkish fleet led by the Capitan BassÓ. The Venetian Commander Vicenzo Pasta and his officers choose to surrender to the Capitan BassÓ, rather than the Visir. In the meantime the Visir, not receiving any answer from the fortress launches his soldier to the assault. When the assailants reach the top of the walls they discover that the fortress is empty. Ma ritornando alle infauste vicende di Modone, avea giÓ il presidio, imitando il detestabil esempio di quello del Castel di Morea, deposte l'armi, e dichiarato di non volersi difendere, niente giovando le querele e le insinuazioni de' Comandanti e de' primarj Uffiziali per trattenere il precipitoso consiglio; e quindi fu d'uopo soscrivere alla dura legge della necessitÓ con esporre bandiera bianca. Sospese adunque le scambievoli ostilitÓ per alcun tempo, senza nemmeno attendere le condizioni giÓ offerite da' Turchi, forzata dagli ammutinati la porta, che guarda il Molo, si gittarono a furia nelle Galeotte Turche ivi spedite dal Capitan BassÓ, dandosi senza condizione alcuna in poter de' nimici.
Al vile trasporto del presidio, il Provveditore straordinario in Regno Vicenzo Pasta, che nel primo giorno dell'attacco era stato ferito nella fronte da colpo di fucile, Marco Veniero Rettore, con altri Nobili, ed Uffiziali di rango, conoscendo piegar le cose all'ultima perdizione, pigliarono consiglio di darsi al Capitan BassÓ come pi¨ umano del Visir, che vedendo rallentate le offese contro la Piazza, avea incaricato con acerbi rimproveri il Soprintendente alla trincea a continuare le ostilitÓ. Maravigliandosi intanto i Turchi, che dagli assediati non fosse corrisposto al loro fuoco, per essere all'oscuro di quanto era avvenuto, scalarono le mura, non ritrovando nella abbandonata Piazza pi¨ che una ventina di abitanti, che non erano stati pronti all'imbarco.
An angered Visir orders that Pasta is given to him. The Capitan BassÓ, who had been fairly treated by Pasta when he was a galley-slave on one of his ships, agrees as long as the prisoner is eventually returned to him. The Visir asks Pasta about military details and to apply pressure he chains him and calls the executioner. Pasta replies in a firm manner (without divulging plans)and eventually is returned to the Capitan BassÓ. Giunto frattanto il Pasta alla Galea del Capitan BassÓ languido per la ferita, e pel patimento sofferto, giunse un ordine del Visir che dovesse esser condotto al campo cogli altri Nobili. Ma opponendosi il Capitan BassÓ su le prime, indi cedendo alla promessa, che sarebbe loro salvata la vita, fu il Pasta condotto innanzi al Visir, che lo interrog˛ perchŔ ceduta non avesse la Piazza al primo invito. Rispose il Provveditore con sentimenti di generoso cittadino, e ripieni di costanza e di fede; indi nuovamente richiesto dalla quantitÓ degli attrecci, e d'altre somiglianti cose, nieg˛ intrepidamente risposta al minaccioso Visir, che lo rimand˛ con grosse catene al collo, e col manigoldo al fianco. Intrepido egli tuttavia al colpo, che si dimostrava vibrare per obbligarlo a rispondere, ricus˛ con fortissimo animo; e rimproverando di barbarie il Visir, anzi dimostrandosi prontissimo ad incontrar lietamente la minacciata morte, fu restituito cogli altri Nobili al Capitan-BassÓ, che cortesemente lo accolse, e gli somministr˛ il bisognevole in ricompensa del buon trattamento a lui usato dal Pasta, quando per l'addietro, fatto schiavo da' Veneti, travagliava al remo sopra le pubbliche Galee.
The Venetians are left with just one fortress: Malvasia. The Senate believes that because of its natural and human defences, the fortress can easily withstand a long siege. Nella caduta delle pi¨ forti cittÓ del Regno, che coll'esempio aveano indotto le altre di minor forza a cedere allo sforzo degli Ottomani: poteva far argine alle loro vittorie la sola Piazza di Malvasia, Rocca fortisssima, munita di numeroso presidio, copiosamente provveduta di munizioni da bocca e da guerra, e pressochŔ inespugnabile, se alla qualitÓ della situazione e delle difese della natura e dell'arte, corrisposto avesse l'intelligenza de' difensori, e la costanza de' Comandanti.
The Capitan-BassÓ requests the capitulation of the fortress. The Venetian Commander Badoaro replies that if within 20 days the fortress is not receiving help, he agrees to capitulate and at the expiration of the period he actually capitulates to an incredulous Capitan-BassÓ, who declares that had the fortress resisted for a few days longer, he would have lifted the siege, due to the oncoming bad weather season. Badoaro ends his life in jail for cowardice. Al primo invito del Capitan-BassÓ, in cambio di darglisi una precisa risoluta risposta, che gli facesse concepire quale avesse ad essere la resistenza, che pur dovea per ogni ragione incontrare, furono richiesti venti giorni di tempo, entro a' quali non giungendo soccorso, sarebbonsi trattate le capitolazioni della resa. Accettato dagli Ottomani il vantaggioso partito, quanto fu vilmente promesso, fu anche mantenuto con puntuale osservanza; e in capo all'accordato termine fu consegnata la Piazza al Capitan-BassÓ, senza che contro le sue mura fosse scaricato un solo cannone, o almeno incominciato l'assedio: risoluzione, che come meritossi l'universale censura, cosý commosse la pubblica giustizia, che obblig˛ il Provveditore straordinario Federigo Badoaro a terminare in oscuro carcere i suoi giorni. Accrebbero l'irritamento degli uomini le dichiarazioni del Capitan-BassÓ, che pubblicamente affermava, che se la Piazza di Malvasia, resistito avesse per pochi giorni, sarebbe stato costretto a sciogliere dalle sue spiagge per l'avanzata stagione.
The Turks, having completed the conquest of Morea, turn their eyes on Santa Maura. The Venetians learn about the preparations which are being made in Prevesa and by the news that the Seraschiere is marching with 30,000 troops towards the island and therefore, in view of the threat, they try to strengthen the defences of the island. Terminata in simil modo felicemente da' Turchi l'impresa della Morea, e spogliatane con sý grave danno la Repubblica, cui costato avea tanto sangue e tant'oro, facevano apertamente conoscere di aver fissato il pensiero contra l'Isola di Santa Maura. Lo accertava il Provveditor Generale delle Isole Andrea Pisani per gl'inviti giÓ fatti alla Piazza, e per gli apparecchj, che si andavano facendo alla Prevesa. Furono perci˛ spedite colÓ due squadre di Galee cogli opportuni provvedimenti per rincorare gli abitanti giÓ impauriti, e confusi, e per isloggiare il nimico giÓ accampato su le opposte rive. Indi resa certa da replicati avvisi l'intenzione del Visir, e l'ordine dato al Seraschiere CarÓ MustaffÓ d'incamminarsi a quella volta con trenta mila uomini, fu deliberato nella Consulta di guerra, di avvicinarsi all'Isola con l'Armata, o per sostenere la Piazza vigorosamente, se creduta capace di buona difesa, o per demolirla, se la necessitÓ e la sua debolezza il consigliassero. Cosý fu anche eseguito dopo alcun dibattimento; e giunte le Venete Navi all'Isola, fu la Piazza rinforzata con mille uomini di buone truppe, e con ogni sorte di militari apprestamenti.
In the meantime the Venetian fortresses on Candia i.e. in Suda and Spinalonga fall and soon after it is the turn of Cerigo to fall notwithstanding a brave resistance which leads to a honourable capitulation. Mentre attendevano i Veneti Comandanti a rispingere il nimico a questa parte, aveano giÓ l'armi Ottomane deciso del destino delle due uniche Piazze, che rimanevano in Candia alla Repubblica, vale a dire di Suda e di Spinalonga, che quantunque bravamente e a lungo difese da chi le aveva in custodia, aveano finalmente, per la scarsezza de' soccorsi, dovuto cedere al continuo fuoco, e agli ostinati attacchi degli Ottomani. E per vieppi¨ accrescere le pubbliche disavventure, giunse a un tempo istesso la molesta novella della perdita di Cerigo: Piazza per altro di debol difesa, e non creduta capace di lunga resistenza; e che tuttavia cedette con onorevoli patti, in vigor de' quali potŔ libero il presidio essere trasportato col bagaglio all'Armata.
The fall of Cerigo completes the loss of all the Venetian possessions in the superior seas. In the light of the forthcoming attack on Santa Maura, the Venetians reassess the feasibility of defending the site and eventually prefer to abandon the island, destroying its fortifications and moving to the other islands the inhabitants loyal to the Republic. Colla caduta di Cerigo, termin˛ la funesta tragedia delle Piazze poste ne' mari superiori; e quindi si rivolsero tutti i pensieri de' Veneti Comandanti a quella di Santa Maura, che, accresciuta con ampie fortificazioni, richiedeva per sostenerle grosso numero di genti, e non promettea tuttavia, per la qualitÓ de' siti, resistenza durevole. Dibattuto adunque nella Consulta il partito da prendersi, fu in fine conchiuso, che ad altro servir non potendo la difesa, fuorchŔ a differirne la caduta, col sagrifizio de' migliori soldati, dovesse demolirsi; offerendo imbarco agli abitanti, che voluto avessero passare in altra parte de' Veneti Stati, e rappresentando a tutti la necessitÓ della forzata risoluzione. Furono adunque imbarcate le artiglierie e le munizioni insieme col presidio; e squarciate colle mine, a vista de' nimici, le muraglie in modo, che ben mostravano di non poter essere riparate, senza interamente rifabbricarle.
This was the event which closed the unhappy campaign which ended with the loss of a kingdom and many other islands. The Venetian fleet after an inconclusive attempt to attack the Turkish fleet reaches the sea between Andro and Tine but due to unfavourable winds, eventually returns to Corf¨. E questo si fu l'ultimo avvenimento, che chiuse il periodo della campagna, che termin˛ colla perdita di un Regno, e di molte ampie, feconde e nobili Isole, antico retaggio della pubblica grandezza.
Tent˛ a fronte ancora della rigida giÓ sopravvenuta stagione, il Capitan Generale di cogliere o tutta o in parte l'Armata Ottomana; e forse non sarebbegli fallito il colpo, perchŔ scemata, disarmata e divisa; ma giunto nelle vicinanze di Andro, e di Tine, fu di tal modo contrastato il viaggio da venti ostinati e impetuosi che per non esporsi sconsigliatamente a lagrimevoli avvenimenti, fu costretto a ritornarsene a Corf¨, ad apprestarsi alla ventura campagna.
1715 The preparations made on the mainland and the news reported by the ransomed Christian slaves both indicate that the island is the next target of the Turks. The Venetian Senate takes numerous steps to strengthen the fleet, the fortifications and the garrison. But the most important event is the intervention in the war of the Austrian Emperor Charles VI. E ben n'era d'uopo. PoichŔ le voci giÓ sparse nella vicina Terra-Ferma, e le relazioni degli schiavi, che col riscatto ottenuta aveano di fresco la libertÓ, accertavano assai vicina una irruzione de' Turchi nell'Isola per impadronirsene; al qual oggetto giÓ travagliavano nel lavoro di grossi e larghi barconi pel trasporto delle genti dalla Terra-Ferma sopra l'Isola, nel cui possedimento fondavano vaste idee sopra gli Stati del Cristianesimo.
Quanto per˛ era minacciata la Piazza dalle armi Ottomane, altrettanto sollecito vegliava il Senato per assicurarla. Dispose vigorosi rinforzi di Navi con indefesso lavoro negli Arsenali, ne richiese alle Potenze marittime; rilasci˛ patenti per numerose milizie, e avendone giÓ stabiliti grossi corpi nella Germania, confidava di aver forze bastevoli a resistere a qualunque tentativo dell'armi Infedeli.
Giov˛ tuttavia sopra ogn'altro provvedimento a rintuzzare l'orgoglio degl' Ottomani, e a frenarne l'impeto, la Lega felicemente conchiusa in Vienna dall'Ambasciadore Pietro Grimani, poi Doge di gloriosa memoria, fra la Repubblica, e l'Imperadore Carlo VI.
The command of the Venetian garrison on Corf¨ is entrusted with an experienced general, Matthias, Count of Schulemburg. Alle numerose truppe giÓ radunate in Corf¨ diede per Generale il rinomato Mattias conte di Sculemburg, Capitano consumatissimo nelle militari imprese. fu spedito senza indugio per comandare le copiose truppe ivi giÓ trasportate; crescendo di giorno in giorno la fama della certa risoluzione de' Turchi di voler essi attaccar l'Isola collo sforzo maggiore dell'armi.
The Turks complete a thorough reconnaissance of the island, its fortifications, its coasts, its roads. The Venetians understand that the attack will come from both sea and land. In the fear that ships from Barberia may raid the lower seas, a small Venetian fleet goes back and forth to prevent attacks to the Venetian convoys. Innanzi per˛ di porsi ad eseguire il meditato disegno, avean essi fatte praticare minutissime osservazioni da un Capigi Bassý per nome MustaffÓ, di ogni pi¨ importante sito, e principalmente dello Stretto o Canale, che stendesi rimpetto allo scoglio detto la Serpa, delle strade, del presidio della Piazza, e delle sue fortificazioni, affermando, che nel tempo medesimo, in cui fatto avrebbesi l'attacco per terra, teneva ordine il Capitan-BassÓ di battere la Veneta Armata.
Richiedendo adunque la congiuntura, che in cosa di tanto momento si dasse luogo ad ogni sospetto, sul dubbio che i Turchi per agevolarsi l'acquisto della Piazza, scender facessero ne' mari inferiori i Barbareschi per impedire i convogli, fu dato l'incarico a Lorenzo Bragadino, sperimentatissimo nelle cose marittime, di tener guardate le acque con due Navi delle pi¨ veloci, ma bastanti a sostenere qualunque incontro degl'infesti Corsari.
The Turkish preparations include the improvement of the road linking Larissa with TricalÓ and Giannina, together with an increased action in Dalmazia. Proseguivano intanto con somma sollecitudine gli Ottomani ad apprestarsi all'impresa, facendo con larghe mercedi da infinita copia di Guastadori spianar le strade da Larissa a TricalÓ, e a Giannina destinata per Piazza d'armi nella meditata spedizione, cui volea soprintendere lo stesso Visir, mentre nel medesimo tempo due Beglierbei con quattro BassÓ portassero la guerra nella Dalmazia.
The Venetians do not lose time and strengthen the bastions as well as some key spots. The fleet reaches a total of 60 ships to be able to face the Turkish one. The campaign ends with both sides preparing for the great battle. A queste notizie i Veneti Generali affrettavano sempre pi¨ i nuovi lavori, che si facevano intorno alla Piazza, e al ristoramento delle vecchie difese; impiegando e milizie, e ciurme, e Isolani particolarmente alla parte de' Borghi detti delle Castrade, e del Mandracchio, dove erasi piantata una robusta trincea per maggior sicurezza de' due importantissimi posti del Monte-Abramo, e di S. Salvatore. Erasi giÓ rassegnato dopo alcuna renitenza il Provveditor Generale delle Isole Pisani, ad assumere la suprema carica di Capitan Generale, ritrovando pronte alla sua ubbidienza diciotto Galee, due Galeazze, dodici Galeotte, e ventisei Navi da guerra con due Brulotti: forze non ispregevoli per resistere all'Armata nimica, benchŔ avesse essa a comparire superiore di Legni. Quindi ben prevedendo egli quale fosse per essere l'impero degli Ottomani, che feroci per indole, e fatti vieppi¨ orgogliosi per la felicitÓ delle passate cose, accorrevano da ogni lato allo sperato acquisto, non lasciava intentata alcuna via per non lasciarsi cogliere sprovveduto in alcuna parte, mentre il Senato con frequentissime spedizioni di genti, di soldo, e di provvigioni concorreva a tutto potere alla preservazione della minacciata Isola.
Fra questi scambievoli apprestamenti termin˛ la campagna.
1716 The Capitan BassÓ leaves the Dardanelles, reaches Capo Matapan and knowing that the Venetian fleet is at Zante, he moves towards the coasts of Barberia. After a long but safe journey, the fleet reaches the sea near Fan˛, in sight of Otranto. It moves close to the Albanian coast at Vallona and eventually enters the Channel of Corf¨ from its northern strait near Butintr˛. Uscito giÓ da' Dardanelli il Capitan BassÓ Janun-Cogia, erasi avanzato a Capo Matapan, mentre la Veneta Armata stavasi ancorata alle spiagge di Zante. Avvisato opportunamente il Capitan Generale del viaggio de' Turchi, fece rivolgere al sopravento dell'Isola le Navi; indi gli fu consignata una lettera del Capitan BassÓ a' Sindici di Zante, con cui fra le minaccie, e le persuasioni, invitava quegl'Isolani all'omaggio, e a' donativi; promettendo loro di farsi mediatore appresso il Sultano, onde non fossero violati i loro privilegj.
Fissando adunque gli Ottomani a Corf¨ la meta de' lor disegni, per isfuggire l'incontro della Veneta Armata, drizzarono accortamente il cammino verso la Barberia; facendosi vedere dopo lungo, ma sicuro viaggio, nelle acque di Fan˛ a vista d' Otranto, e scorrendo alla Vallona, per varj provvedimenti, entrarono nel giorno quinto di Luglio nel Canale di Corf¨ verso la parte dello Stretto di Butintr˛.
The unexpected arrival of the Turkish fleet throws into panic the population and this increases when the Venetian Armata sottile leaves the harbour fearing an attack while the larger Venetian ships are near Otranto. The Armata sottile goes to Merlere to meet with the rest of the fleet. All'improvviso comparire delle Insegne Ottomane, in distanza di poche miglia dalla Piazza, somma fu generalmente la sorpresa, e universale lo spavento; e i Greci vili ed atterriti o cercavano di nascondersi sŔ stessi, e le migliori sostanze, o con disperate querele scemavano il coraggio a' soldati. E crebbero vieppi¨ la confusione e il terrore nel vedere allontanarsi dall'Isola il Capitan Generale coll'Armata sottile, che credendola mal sicura a fronte delle Sultane nimiche, avea deliberato di portarsi in traccia delle Navi per sollecitarle ad accorrere alla difesa della Piazza, riducendosi poi alle Merlere, per incontrare i convogli, che sapea giÓ spediti da Venezia.
The Venetian Chief Commander of the fleet learns in Otranto that the Turks are invading the island and decides to attack the enemy fleet and thus open the way for his fleet to return to Corf¨. The Turks are busy disembarking their troops when they learn that the Venetian fleet is in sight. The fight is furious and it lasts until sunset, when eventually the Turkish fleet retreats and the Venetian ships reach the harbour. Ma giÓ il Capitano straordinario Cornaro, ricevuta nelle acque d'Otranto la nuova della vicina invasione dell'Isola, avea girato il bordo alla bocca del canale a Ponente, e deliberato col consentimento degli altri Capitani di penetrare nel bel mezzo dell'Armata nimica, e combatterla, se l'occasione si presentasse favorevole, passando a qualunque costo in ajuto della gelosa Piazza. Stavano distese le Sultane lontane due sole miglia dall'Isola; nŔ pensando il Capitan BassÓ, che tanto ardire serbassero i Veneti, trattenevasi in terra, attendendo al traggitto delle sue genti dalla vicina Terra-Ferma sull'Isola. Avvertito del non preveduto attacco, corse senza indugio ad imbarcarsi, e ricoverate le Galee sotto la difesa delle Sultane, attese, come potŔ meglio, i Legni Cristiani. Entrarono questi a piene vele nel Canale, e assalite con orribil fuoco le Sultane, dur˛ la battaglia sanguinosa e incessante fino alla notte, molto distinguendosi in essa il Capitano ordinario Flangini cogli altri principali Capi Cornaro, Diedo, e Dolfino, che finalmente sull'imbrunire costrinsero il Capitan BassÓ a ritirarsi malconcio verso lo Stretto, lasciando libera la via alle Venete Navi di dar fondo, come voleasi, rimpetto alla Vecchia Fortezza. Nel lungo e ristretto conflitto grave fu il danno de'Turchi; e fra' Veneti di nome perý colpito da cannonata Marco Cornaro Nobile d'Armata.
The Turks lay siege to the town with an army of 30,000 troops. The garrison of the fortress is mainly manned with Germans and Schiavoni, who bravely react with sallies to the Turkish assaults. The Schiavoni fight to the last man to defend a hill, while another hill is cowardly abandoned by the Germans. Ancorate adunque le due Armate nel Canale, ad altro non pens˛ Janun-Cogia, fuorchŔ a tragittare le genti e le provvigioni, onde radunato un Corpo d'intorno a trenta mila uomini, si form˛ il Campo comandato dal Seraschiero nelle saline di Potam˛.
Innanzi per˛ di staccarsi da Corf¨, avea il Capitan Generale guernita di numeroso presidio la Piazza, composto in gran parte di Schiavoni e di Tedeschi, che a' primi insulti de' nimici, giÓ innoltratisi alle palizzate, sortirono vigorosamente, e gli rispinsero sostenuti a tempo dal fuoco delle Galee, e de' posti avanzati. Assalite poco appresso con impetuoso attacco le due colline d'Abramo, e di S. Salvatore, rimase quella espugnata colla morte degli Schiavoni, che n'erano alla difesa, e generosamente fino all'ultimo perirono colla spada alla mano; e questa vilmente fu da' Tedeschi abbandonata al primo assalto.
The Turkish artillery is positioned in order to hit the new fortress, but the defenders too can rely on long distance cannons. A Venetian attempt to attack the Turkish fleet fails due to a change in the wind. Ma dispostesi dal nimico le batterie di cannoni contra la Fortezza Nuova, e di mortaj per bersagliare la cittÓ, si diedero i difensori a porre in uso le offese de' posti della Piazza, e delle fortificazioni esteriori, muniti e quelli e queste di copiosa artiglieria.
Vegliavano istancabili alla difesa Antonio Loredano eletto giÓ dal Senato Provveditor Generale, e il Maresciallo Sculemburg; accresceasi di giorno in giorno il presidio, nŔ mancavano munizioni od attrecci; e l'Armata giÓ rinforzata dagli Ausiliarj molto contribuir poteva a far cadere a vuoto i disegni degl'Infedeli. Nel giorno quinto di Agosto, dopo varie Consulte, fu deliberato di venire a giornata coll'Ottomana. Ma sul punto dell'azzufarsi, un improvviso cambiamento del vento, fattosi in poche ore burrascoso lev˛ i nimici d'impegno, e tolse a' Veneti la speranza di battergli.
The Turks avoid fighting on the sea and they rely on the assaults launched by the Seraschiere,who after a long effort manages to seize a location from which he can attack both the new fortress and a gate of the town. Dalla renitenza de' Turchi al combattere sul mare, ben poteasi conoscere qual si fosse il pensiero del Capitan BassÓ, che ad altro non mirava, fuorchŔ alla espugnazione della Piazza; al qual fine incaloriva il Seraschiere con eccitamenti e rinforzi. Frequenti pertanto erano gli assalti alle fortificazioni esteriori. Ma guardati questi con bravura, e con sollecitudine, poco avanzava il nimico, che poco dipoi, travagliando per una intera notte, videsi trincierato negli Orti, e nello Spedale vicino al monte Abramo, per attaccare a un tempo istesso il rivellino nell'angolo della Fortezza Nuova verso marina, e la Porta dinominata Rimonda.
The Turks, based on the experience gained in Morea, believe that the garrison of Corf¨ too will eventually mutiny and capitulate and they launch their assaults to scare the defenders, rather than to methodically seize the town. In one of the assaults they lose many soldiers, trapped in a spot where the Venetians had hidden nails under a layer of sand. Disregarding the losses the Seraschiere launches a second attack, but in vain. Allettati gli Ottomani dall'esempio delle Piazze acquistate nella Morea, speravano di ritrovare ugual facilitÓ anche in quella di Corf¨, e quindi tentando di superare colla forza gli ostacoli, senza curare attacchi regolati, davano replicati assalti alle opere esteriori, tormentando la cittÓ e le Fortezze col cannone e colle bombe. pi¨ volte investirono lo scarpone, ma sempre rispinti con istrage, tentarono di superare le palizzate, e si avanzarono senza avvedersene sopra grosse tavole coperte ad arte con sabbia, e armate di acuti chiodi, che rendendo pericoloso ogni passo, gli lasciarono esposti alla moschetteria e al cannone degli assediati, che ne fecer macello. Ma poco curando il Seraschiere la perdita de' soldati, con maggior empito, e in pi¨ grosso numero, gli spinse per la seconda volta all'assalto delle palizzate, e del rivellino, ove anche fecero gagliarda impressione; ma sostenuti bravamente da' difensori, lasciando il terreno coperto di numerosi cadaveri, dovettero in fine ritirarsi.
To react to the continuous assaults, the Venetian commanders decide a night sally, supported by the artillery of the fleet. Two corps made of German and Oltramarini soldiers get out of the gates. The Schiavoni bravely seize a Turkish stronghold and resist all attempts to recover the position, but they are hit by the friendly fire from the Germans, so that eventually both corps retreat. La frequenza e l'impeto degli assalti non lasciavano tuttavia senza inquietezza i Veneti Comandanti, che o per allontanare il nimico, o per iscacciarlo, se possibil fosse, dalle trincee, stabilirono di tentare una vigorosa sortita. Posti adunque in armi due corpi di Tedeschi e di Oltramarini, usciron questi tra le tenebre della notte dalle porte Reale e Rimonda, mentre due squadre di Galee battevano il Campo Ottomano, contro cui faceansi altresý giuocare a un tempo istesso tutte le batterie della Piazza, e de' posti avanzati. Entrarono animosamente gli Schiavoni negli Orti colla spada alla mano, e trucidate le guardie, occuparono il posto, disponendosi a resistere a pi¨ squadre di Turchi, che giÓ si avanzavano; quando i Tedeschi o per inesperienza, o per isbaglio, si diedero a scaricare pi¨ salve di moschettate, che ferendo nella schiena gli Schiavoni, ne fecer perir molti miseramente, mentre con bravura resistevano all'attacco de' Turchi, di modo che con ragionevole precauzione furono costretti a ritirarsi nella cittÓ, scemati di numero molto pi¨ da' compagni che da' nimici.
The Seraschiere understands that his camp is exposed to sudden sallies and he decides to launch a final assault to seize the town. The Turks attack at night with such a fury that the Germans abandon their position compelling the Italians and the Schiavoni to retreat inside the new fortress. The Turks get hold of a ravelin and try to climb with ladders and ropes the walls of the new fortress. Fu tuttavia l'azione di vantaggio agli assediati; poichŔ ben conoscendo il Seraschiere esser il fatto derivato dal caso, e poter il Campo esser danneggiato da nuove sortite, deliber˛ di tentare con un generoso assalto il fine dell'impresa.
Nella notte adunque de' diciotto di Agosto fatte sbarcare dalle Navi quante genti potŔ, e posto in armi l'intero Campo, dopo varj segni dati dalle vicine colline, fra le grida, gli urli, e il fragore di militari strumenti corse all'assalto con tale furore, che atterriti i Tedeschi, abbandonarono senza contrasto i posti loro affidati, forzando e Schiavoni e Italiani per lo scarso numero a ritirarsi nella Fortezza Nuova, e nella cittÓ. Spianate con pari empito le palizzate, entrarono i Turchi nella Piazza d'armi, e occuparono il rivellino, che copre l'opera a corno dinominata Sant'Antonio, alzando terreno sopra lo scarpone, piantando trenta bandiere, e facendo i possibili sforzi per iscalare gli angoli bassi della Fortezza.
The Venetian Commanders lead themselves the defence. The defenders make use of all means to repel the assailants, even stones and fireworks. Era manifesto il pericolo di gravi sconcerti, per essere le milizie sbigottite al terribile assalto, se affacciandosi alle mura il General Loredano, lo Sculemberg, e gli altri primarj Uffiziali, colla voce e coll'esempio ispirato non avessero vigor ne' soldati, che rinforzati da genti fresche, si diedero con valore a rispingere i nimici giÓ quasi certi di terminare felicemente l'impresa. Fulminava il cannone dalle mura, e in una colla grandine de' fucili pioveano sopra gli assalitori bombe, granate, sassi, e fuochi d'artifizio, e quanto in fine offeriva alla mano la necessitÓ di disperata difesa, in modo che accendendosi gli animi a misura, che cresceva il pericolo, non eraci istromento di morte, che adoperato non fosse, per rispingere il ferocissimo assalto.
The Turks renew their assaults for six hours until they are attacked by a sally of Italians and Oltramarini. The assailants, under fire on both sides are routed and flee abandoning all the positions they had so costly gained. Dopo sei ore di sanguinoso ostinatissimo contrasto raddoppiavano i Turchi con maggior forza le offese, sperando in fine di soverchiare il presidio. Ma allora si pose l'intrepido Sculemburg alla testa di ottocent'uomini fra Italiani e Oltramarini, e uscito impetuosamente, investý gl'Infedeli per fianco, in modo, che percossi da tante parti, non potendo reggere al nuovo non preveduto urto, si volsero finalmente in fuga, lasciando in potere de' Veneti nel breve spazio di mezz'ora, lo scarpone con venti bandiere e con due mila cadaveri; inseguiti i fuggitivi fino alle loro trincee.
This was the last attack against Corf¨. The Turks abandon the island at night leaving behind artillery and other equipment. The siege lasted 42 days and the Turkish losses amounted to 15,000, while the Venetians lost 3,000 men. Si fu questo l'ultimo tentativo de' Turchi contra Corf¨; dopo il quale si stettero cheti nel Campo per tutto il giorno seguente; indi partirono frettolosamente dall'Isola nella notte, atterriti da improvviso spavento, e da turbine impetuoso che con larga pioggia, e con fulmini e tuoni allagato avea gli alloggiamenti e squarciate le tende, togliendo ogni riparo a' soldati. Palese prova della lor cieca fuga furono cinquanta sei pezzi di cannone, otto mortaj, il bagaglio, gli attrecci e i copiosi provvedimenti da bocca e da guerra, che abbandonarono partendo dall'Isola, dopo quarantadue giorni del loro sbarco, e ventidue di formale assedio della Piazza. Per quanto potŔ risapersi, perirono quindici mila Turchi, e intorno a tre mila de' Veneti; ma lieve fu il danno al paragone del vantaggio.
Saint Spiridion is thanked as the main protector of Corf¨ and the Senate sends a beautiful lamp to embellish his altar. All the Commanders are rewarded and a statue of Sculemburg is erected near the fortress of Corf¨. Rendette il Senato umili grazie all'Altissimo per la liberazione della Piazza, al giungere del fausto annunzio; indi spedý ricca lampada, che rimaner dovesse perpetuamente accesa innanzi all'altare di Santo Spiridione, venerato in Corf¨ con particolar divozione, e che nel periglioso incontro fu riconosciuto benefico intercessore per la comune salvezza. Furono altresý largamente premiati dalla Pubblica LiberalitÓ i Comandanti e gli Uffiziali, con distinti encomj il Pisani Capitan Generale, e il Cornaro, straordinario delle Navi: fregiato colle divise di Cavaliero il Loredano; e onorato lo Sculemburg di statua pedestre nella Fortezza di Corf¨, e di ricca spada giojellata, oltre l'annuale corrisponsione di cinque mila Ducati per tutto il corso de' giorni suoi; che non furono brevi.
The Venetian fleet leaves Corf¨ to pursue the Capitan BassÓ, who flees with his fleet to Corone to then move again towards the upper seas to eventually retreat to Constantinople. Col favore del vento e delle correnti uscý intanto anche l'Armata Ottomana dal Canale di Corf¨, sul punto che la Veneta poco prima rinforzata da una squadra di Navi Spagnuole, erasi indirizzata alla sua volta. L'angustia del luogo e la qualitÓ del tempo non permisero a' Veneti l'assalirla; e il Capitan BassÓ potŔ, quantunque inseguito da lungi , ricoverarsi nel Golfo di Corone. Passato adunque a tale avviso, il Capitan Generale su le Navi, veleggi˛ tosto verso quelle parti; ma giÓ impaurito il nimico, e sollecito ad isfuggire gl'incontri, navigava a piene vele ne' mari superiori per ridursi a Costantinopoli.
The Venetians easily seize Butintr˛ and then the fleet reaches Modone having heard the groundless rumour of a revolt. The fleet then moves in sight of Santa Maura, which is hastily abandoned by the Turkish garrison and is seized by the Venetians. Quindi rinforzata l'Armata Cristiana con due mila uomini condotti dal Maresciallo Sculemburg, dopo espugnato, con poca fatica, il recinto di Butintr˛ nell'Epiro (luogo in vero di poco momento, ma opportuno per tener piede a quelle rive) si present˛ essa a vista di Modone, agli inviti di quegli abitatori, che per togliersi di nuovo dal giogo Ottomano, promesso aveano di tagliare a pezzi il presidio. Ma non vedendosi movimento alcuno, o fosse pel timore de' Greci, o per l'attenzione de' Turchi, si trasferý a Santa Maura giÓ desolata, e occupata da' nimici, che a vista delle Galee col Maresciallo, guadarono lo Stagno riducendosi in Terra-Ferma, e ritorn˛ l'Isola alla divozione del Veneto nome; chiudendosi con ci˛ la sanguinosa campagna nel Levante.
1717 The Venetian fleet leaves Zante and without difficulties reaches the mouth of the Dardanelles. The Turkish fleet moves towards the enemy to protect Constantinople. Giunta la nuova stagione del susseguente anno, veleggi˛ sollecita la Veneta Armata fino alle bocche de' Dardanelli. Lodovico Flangini, che come Capitano straordinario la comandava, avea sciolto dal porto di Zante con ventisette Navi di linea ottimamente guernite; e saputo, che stavasi la nimica fra' Castelli alla parte d'Asia malconcia, e mezzo disarmata, si avanz˛ intrepidamente per attaccarla e per batterla. Al giunger de' Veneti, avvertiti i Turchi a tempo, rinforzarono speditamente trentaquattro Navi sotto il comando d'Ibraim d'Aleppo, uscendo nel giorno duodecimo di Giugno col favore di fresco vento dallo Stretto.
The fight starts late in the evening and continues well into the night. The Venetian losses are minor. The Venetians move towards Imbro and Stalimene and the next morning they reach the cape of Limno in sight of the Turkish fleet. Mancavano due ore al tramontar del giorno, quando gli Ottomani, spinte otto navi ad attaccare la retroguardia dell'Armata Cristiana, diedero principio alla battaglia. Il Capitano ordinario Diedo unito alle due Navi del Governator Fini, e Costanzi, sostenne il fuoco intero de' Turchi. Nel tempo medesimo si era avanzato il Capitan-BassÓ verso la Capitana del Flangini, poggiando poi sopra l'altra comandata da Pietro Vendramino; ma postisi in ordinanza i Veneti per lo scapito del sottovento, cominciarono di concerto a battersi furiosamente co' Turchi, riuscendo assai calda l'azione, che dur˛ fino all'oscura notte con iscambievol fuoco, e con perdita di dugent'uomini de' Cristiani, ma con molto maggiore degl'Infedeli, drizzando poi i Veneti il cammino fra Imbro, e Stalimene, e ritrovandosi allo spuntar del giorno alla punta di Limno in distanza di quindici miglia da' Turchi; ma gli uni e gli altri in bonaccia. Spir˛ poco dopo favorevole il vento a' nimici; ma guadagnato avvedutamente dal Flangini, essi che prima si accingevano ad assalire, si volsero in fuga inseguiti da' Veneti fino alla sera.
The two fleets fight near Montesanto. The Turks attack the ship of the Chief Commander but they soon desist, due to the Venetian reaction. Another Turkish attack ends with heavy damages for the ship of Capitan BassÓ who leaves the battlefield. The Turks retreat towards Stalimene while the Venetians do not immediately pursue them because their Chief Commander, wounded by a bullet eventually passes away. Scorsero per due intieri giorni le Armate que' mari, ritrovandosi poi in poca distanza non lungi dal Montesanto. Dato a' Veneti, benchŔ collo svantaggio del vento, il segno della battaglia, fu prima la Nave del Capitano straordinario Flangini ad essere attaccata da grossa squadra di Legni Ottomani; ma resistendo essa bravamente all'urto di tante forze, benchŔ maltrattata negli alberi e nelle vele, potŔ ribattere le offese nimiche, e inferý a' Turchi notabil danno. Dopo due ore di ostinata pugna, la Nave Patrona di questi sostenuta dalla sua squadra investý alquante Navi Cristiane, che, alterata la ordinanza, s'erano insieme aggruppate; ma ridotta ben presto in pessimo stato la Comandante nimica, fu obbligata a ritirarsi col rimurchio delle Galeotte, fuggendo dal conflitto anche il Capitan BassÓ colla Nave mezzo fracassata dal cannone dell'Almirante Francesco Cornaro, con cui s'era affrontato. Posta perci˛ in confusione l'Armata Ottomana, sarebbe stata opportuna a' Veneti l'occasione di batterla interamente, se gravemente ferito da mitraglia il Flangini, e malconcia non poco la Nave, non avessero i Turchi avuto il tempo d'indirizzarsi verso Stalimene senza essere inseguiti dalle Navi Cristiane, che giÓ incominciavano a dar loro la caccia. Perdettero gl'Infedeli tre Navi e un Brulotto; ma non potŔ dirsi minore la perdita de' Veneti nella persona dell'intrepido Flangini, che indi a pochi giorni compianto da tutta l'Armata, mentre semivivo faceasi condurre sul cassero, per accingersi se fosse stato d'uopo, a nuova battaglia, spir˛ fra le braccia de' suoi con singolar esempio di militar valore, e di zelo verso la Patria.
The Armata sottile leaves Corf¨ and moves towards the upper seas to meet the rest of the fleet at Capo Matapan. The Capitan BassÓ after having repaired the damages in Salonicchi and with ships from Barberia moves towards Morea, in the hope of finding some Venetian ships isolated because a strong wind has divided the sottile from the grossa Armata near Sapienze. But the Venetians regroup their ships. Agli avvisi delle seguite battaglie, sciolse il Capitan Generale di Corf¨ verso i mari superiori coll'Armata sottile, accresciuta dalle squadre degli Ausiliarj Pontificj, e Fiorentini, e da sette Navi da guerra Portoghesi comandate dal Conte del Rios; per somministrare munizioni ed attrecci alle Navi da lui ben presto scoperte in buona ordinanza verso Capo Matapan.
Riparati intanto dal Capitan BassÓ nel porto di Salonicchi i danni sofferti, e rinforzato da buon numero di Legni di Barberia, era disceso verso la Morea, e avvicinatosi a' Veneti con isperanza di cogliere alcuna delle men veloci Galee Cristiane, mentre divisa pel vento la sottile dalla grossa Armata, erasi quella indirizzata verso le Sapienze. Non gli riuscý il colpo; e le Armate dopo lungo bordeggiare di pi¨ giorni in quelle acque, si ritrovarono di bel nuovo a fronte, deliberate entrambe di venire a giornata. Furono primi gl'Infedeli a sfidare i Cristiani con due tiri di cannone, e s'incominci˛ tosto la pugna.
Both the Armata sottile and the Armata grossa are involved in the fight. Both sides attack the opponent's Chief Commander's ship, but after eight hours of fighting the Capitan BassÓ decides to retreat towards Cerigo. Il Capitano straordinario Diedo succeduto all'estinto Flangini era alla testa de' Veneti Legni, de' quali era formato il cordone, alla cui estremitÓ si postarono gli Ausiliarj. Il primo empito de' Turchi scoppi˛ contra le Navi Comandanti; indi oltrepassata tutta la linea, tentarono, scadendo, di bersagliare l'Armata sottile, infilando con pi¨ colpi la Galea Generalizia, colta di mira pi¨ che l'altre, perchŔ distinta nelle insegne. Non si tard˛ adunque dall'Armata grossa a mischiarsi in sanguinosa battaglia cogl'Infedeli, coperte intanto valorosamente le Galee dagli Ausiliarj Portoghesi uniti ad alquante Venete Navi; e quindi attaccato con bravura il Capitan BassÓ, battuta e malconcia la di lui Nave, fu costretto a poggiare e a provvedere alla propria salvezza pi¨ che ad insultare l'altrui. Arse per otto intere ore la mischia con grave danno de' nimici loro inferito dal Capitano straordinario, che favorito da propizio vento, colla metÓ delle Venete Navi, combattŔ virilmente, e costrinse in fine gli Ottomani ad abbandonar la battaglia, spiegando le vele verso Cerigo. Nel lungo conflitto non fu grande il numero de' morti, anzi minore de' passati incontri; quantunque fosse stata a manifesto rischio di perdersi la Capitana di Malta, combattuta da tre Navi nimiche, e tolta a forza all'impeto de' Turchi da Girolamo Savorgnano Governatore di Nave.
The faster Venetian ships return to Corf¨ to protect Santa Maura threatened by the Seraschiere who has gathered a large army in Gastuni, thus threatening also Zante and Ceffalonia. The Venetian ships anchor near Santa Maura. Terminata la battaglia, veleggi˛ sollecito il Capitan Generale verso Corf¨, per la voce corsa, che il nimico si apprestasse a scendere sopra l'Isola di Santa Maura, e a devastare quelle di Zante, e di Ceffalonia, affermandosi giÓ, che il Seraschiere disposto avesse le milizie a Gastuni per eseguire la minacciata irruzione. Per togliere adunque l'apprensione dalla mente de' popoli, si trasferý il Capitan Generale colle Galee a Santa Maura, ove col Maresciallo di Sculemburg si accinse a por le cose in assetto per una buon difesa.
The rest of the fleet reaches Corf¨ after a long journey on the seas of Sicily and Barberia. The Venetian fleet sails again in search of the Turkish one. But the Capitan-BassÓ leaves Corone to hastily return to Constantinople, while a large Turkish army ensures the security of Morea. Giunte frattanto a Corf¨, dopo non breve viaggio pe' mari di Sicilia, e di Barberia, ov'erano state spinte da impetuoso vento di Maestro, anche le Navi, rinforzati gli Equipaggi, si diede di nuovo al mare il Capitano straordinario Diedo con venticinque Navi, e dopo molte non vere relazioni, riseppe, che il Capitan-BassÓ tratenevasi nel Golfo di Corone per riparare i danni, e coll'Armata sguernita di genti perite per grave morbo. Ma divolgatasi poco dipoi l'intera sconfitta dell'Esercito Ottomano in Ungheria fu lo stesso Capitan BassÓ chiamato in fretta a Costantinopoli; lasciando il nerbo maggiore delle milizie alla custodia delle Piazze della Morea.
The Venetians, having gained supremacy in the seas, decide to seize Prevesa and Vonizza. 6,000 troops march towards the town and are soon attacked by the Turks, but the sally is repelled. Once the Turks see that the Venetians are displaying the artillery, they show a white flag and then they abandon the fortress and manage to reach Arta, leaving behind them cannons and ammunitions. Sgombrati adunque i Mari da' Legni nimici, fu deliberata da' Veneti l'espugnazione di Prevesa, e di Vonizza, approdando perci˛ l'Armata sottile a quelle spiagge, e sbarcando sei mila uomini comandati dallo Sculemburg, e da altri primarj Uffiziali. Si avanzarono tosto le genti verso la Prevesa, e fatto appena dal Maresciallo occupare un vicino colle dinominato Meemet Effendi, uscirono i Turchi dal presidio, facendo sul principio alcuna impressione ne' Greci, che soccorsi a tempo si sostennero, e posero in fuga i nimici. Ma dimostrando questi col continuo fuoco del cannone, e della moschetteria di volersi ostinatamente difendere, allorchŔ videro avanzato il lavoro delle trincee, esposero all'improvviso bandiera bianca, ricercando di partire con armi e bagaglio. Fu lor risposto di doversi rendere a discrezione; ed essi chiesero due ore di tempo per deliberare. Quindi sospese le ostilitÓ, uscirono improvvisamente coll'armi alla mano, e sforzato il passo alla parte del mare, si aprirono la via verso l'Arta, abbandonando la Piazza, in cui furono ritrovati trenta pezzi di artiglieria, e copia di munizioni.
The Venetians march from Prevesa towards Vonizza and are attacked by the Turkish garrison, which eventually rather than retreating into the fortress prefers to abandon the site to the Venetians who seize the fortress and the town. The Venetians give up marching towards Arta, as they are voluntarily offered a yearly payment as acknowledgement of submission. Dalla Prevesa, marciarono le genti verso Vonizza, posta sopra un'eminenza, le cui falde sono in parte bagnate dal mare, e circondate in parte da paludi. Alla parte di Levante era circondata da tre recinti, ma senza terrapieno, avendo dall'altra soltanto una Moschea con alquanti pezzi di cannone. Fatto adunque da' Turchi alcun insulto col moschetto, non aspettarono d'esser ristretti nella Piazza, ma fingendo di portarsi incontro al Campo, che si avanzava, presero la via del monte, lasciando libera l'entrata a' Veneti, che ci ritrovarono trentadue pezzi di cannone di bronzo, sei mortaj, con otto Galeotte nel porto, ed altri minori Legni.
La stagione di giÓ innoltrata dissuase il Capitan Generale dall'impresa dell' Arta; e fu in quel cambio ricevuta l'offerta di quegli abitanti di pagare due mila Cecchini tosto, e mille per ciaschedun anno in tributo.
1718 The Turks, through the mediation of the English Ambassador at the Porte, propose peace talks, which soon start at Passarovvitz. Non fu per˛ che fra lo strepito degli apparecchj di guerra, non tentassero gli Ottomani con arte sagace, di procacciarsi, se possibil fosse, una vantaggiosa Pace, stimolando il Ministro Inglese alla Porta ad intavolare nuovi maneggi. Furon questi condotti a Passarovvitz, Borgo di oscuro nome oltre il fiume Morava.
In the meantime the new Capitan BassÓ leaves the Dardanelles and near Capo d'Oro on the island of Negroponte he is in sight of the Venetian Armata grossa. The ensuing fight is inconclusive and the two fleets meet again between Capo Matapan and Cerigo. The fight is split in two parts by a change in the wind which divides the two fleets. When it eventually ends the Turks retreat with heavy damages to Sapienze, while the Venetians mourn the loss of their Chief Commander. And this was the last episode of the war. In questo mentre giunger non potendo sý tosto le disposizioni di Pace alle rimote parti del Levante, si proseguirono da' Veneti Comandanti le militari spedizioni. Era stato giÓ deposto Ibraim dal grado di Capitan BassÓ, e datogli per succesore Soliman Coza Capitan ordinario. Uscý costui sollecito da' Dardanelli, e afferrato il Capo d'Oro, all'Isola di Negroponte, si vide a fronte l'Armata grossa de' Veneziani, che bordeggiando in quelle acque, mirava appunto a guadagnare quel sito. Si avvicinarono le Armate, e si combattŔ senza grave danno o dell'una o dell'altra; finchŔ tentando entrambe a gara di guadagnare il sopravento, pieg˛ il giorno alla sera, e cess˛ il conflitto. Al nuovo giorno comparvero i Turchi a Capo Matapan, e i Veneziani nel Golfo di Pagania indirizzandosi verso Cerigo, alle cui spiagge, raggiuntesi di bel nuovo le Armate, s'incominci˛ nuova battaglia, spingendosi gli Ottomani col favor del vento ad investire impetuosamente i Legni Cristiani, che credevano indeboliti pel passato cimento. Dopo lo scambievol fuoco, che dur˛ per ben due ore, si separ˛ la zuffa con non leggero danno de' Veneti, de' quali rimasero malconcie quattro Navi; ma con assai maggiore de' Turchi, che nel seguente giorno si videro colle vele squarciate, e cogli alberi infranti. Quindi esposto di bel nuovo dal Capitano straordinario il segnale di battaglia, si posero in cordone le Navi, e attesero il nimico che intrepidamente avanzatosi, attacc˛ prima la coda, e pass˛ poscia ad insultare i Legni pi¨ avanzati. Ma rispinto con orribil fuoco, ora assalitore ed ora assalito, si allontan˛ la sera sý maltrattato, che gli fu forza sottrarre dal vicino pericolo molte delle sue Navi col rimurchio delle Galeotte, indirizzandosi alle Sapienze. Non fu grave il danno de' Veneti nelle genti, non ascendendo a seicento uomini la perdita di tutte e tre le successive battaglie; fra' quali per˛ si annover˛ con universal dolore di tutta l'Armata Lodovico Diedo Almirante delle Navi, colpito da cannonata sul terminare dell'ultimo conflitto. E con ci˛ ebber fine le battaglie di mare nella guerra presente.
The peace treaty signed at Passarovvitz is unfavourable because the Uti possidetis principle is used by the Turks to retain their gains and give back to the Venetians only Cerigo, and Cerigoto. Era stata intanto maneggiata e conchiusa la Pace a Passarovvitz non senza svantaggio de' Cristiani, per la sollecitudine degl'Imperiali a rivolger l'armi a difesa degli Stati d'Italia contro le forze della Spagna, di modo che non volendo i Turchi declinare dal piano dell'Uti possidetis, si contentarono in mercede della guerra de' soli acquisti. E maggiore ancora si fu lo svantaggio della Repubblica, per la soverchia fretta de' Trattati, non volendo cedere i Turchi nel Levante che le Isole di Cerigo, e Cerigoto.
The year is marred by a tragedy when the powderhouse of the Old Fortress of Corf¨ is hit by lightning. The explosion is such that also two other powderhouses are hit and explode. The damages are enormous and many officers die because of the collapse of many buildings. The losses include five ships and the ruin of many fortifications. Cosý fu conchiusa la Pace fra il Sultano Acmet, e la Repubblica, e si deposero l'armi. Ma per chiudere l'infausta serie di tanti tragici avvenimenti, ritornato giÓ il Capitan Generale Andrea Pisani coll'Armata a Corf¨, per riordinare le cose dell'Isole, e per congedare le milizie, nella notte de' ventuno di Settembre, fu colpito da un fulmine il nuovo deposito delle polveri nella cittadella della Fortezza Vecchia di quella gelosa Piazza, per cui volarono a un tempo istesso tre depositi interi, uno nel Castello della Campana con mille barili; e gli altri poco distanti con quasi due mila. All'orribile scoppio crollarono, e caddero tutte le fabbriche, e con esse il Palagio Generalizio, che rimase atterrato da' fondamenti, opprimendo colle sue rovine lo stesso Capitan Generale, secolui anche Giovanni Morosini Governatore di Nave. Francesco da Pesaro, e Francesco Diedo, entrambi Capi da Mare furono venturosamente tratti ancor vivi dalle rovine; ma Luigi, e Marco Bon, Vincenzo Giorgio, e Carlo Minio furono balzati in aria dalla violenza dello scoppio, indi sepolti fra' sassi; accompagnandosi alla disgrazia de' Nobili quella di molti Uffiziali, soldati , e serventi al numero di quattrocento. Quattro Galeotte e una Galea, ancorata nel Mandracchio rimasero affondate; e rec˛ innoltre non lieve danno a' Legni tutti ivi fermati la copia de' sassi caduti d'alto a guisa di gragnuola, e il violentissimo scotimento del terreno. Gravissimo altresý fu il danno delle fortificazioni della Piazza; anzi tale, che seguendo i suggerimenti de' pubblici Ingegneri, furono esse poi con larghissimo dispendio in migliore, pi¨ ampia, e pi¨ robusta forma, interamente rialzate dalla istancabil Provvidenza del Senato.
1719 The new borders are solemnly ratified. Furono indi a non molto stabiliti i pubblici confini, sý per terra come nel mare, e con solenne cambio e ratifica delle accordate condizioni, fu sigillata la Pace, e ridonata finalmente lunga e tranquilla quiete alla Repubblica.
1728 The new fortifications built in the town of Corf¨ are completed. A horrible pestilence on Zante is contained there, without spreading to the other islands. Le fortificazioni di Corf¨, che per ampiezza di giro, e per robustezza di fabbrica non hanno in tutto il Levante Piazza alcuna che le uguagli non che le superi, furono, poco dipoi, per comando del Senato ridotte ad intera perfezione; e l'Isola di Zante fu risanata in breve dall'orribil flagello di peste, che l'affliggeva, minacciando di spargersi negli altri Pubblici Stati.

Introductory page on the Italian translation of Thomas Salmon's works
Libro Secondo contenente le cose avvenute fino alla fine del XV Secolo
Libro Terzo contenente le cose avvenute fino alla fine del XVI Secolo
Libro Quarto contenente le cose avvenute fino alla fine dell'anno 1660
Libro Quinto contenente le cose avvenute fino alla fine del Secolo XVII
Index of the names

See the